Utilizzando questo sito accetti implicitamente l'uso dei cookies.
Clicca qui per maggiori informazioni.
chiudi
LILT
Dona il tuo 5x1000


scegli la dimensione del carattere - A | A | A | A

Valid XHTML 1.0 StrictCSS Valido!

sezione servizi
Home  -  Area informazione    -    
stampa questo ducumento  invia a un amico  condividi con facebook 

24/10/2016 - salerno

"Ottobre: mese rosa per le donne". Iniziativa dell’Azienda Ospedaliera di Salerno, presenti Volontari della LILT

‘Ottobre: mese rosa per le donne’. Iniziativa dell’Azienda Ospedaliera di Salerno, presenti Volontari della LILT Salerno.

Il cancro al seno colpisce 1 donna su 10. È il tumore più frequente nel sesso femminile e rappresenta il 25% di tutti i tumori che colpiscono le donne. Ha un’influenza più elevata sui soggetti che superano i 50 anni e si manifesta più raramente nelle donne under 30. Sebbene negli ultimi anni si sia registrata una costante riduzione dei decessi, il cancro al seno resta la prima causa di mortalità per tumore al sesso femminile.

Vincere la malattia è però possibile nella grande maggioranza dei casi, grazie soprattutto alla prevenzione e all’anticipazione diagnostica. La sfida è proprio quella di sensibilizzare le donne sull’importanza della prevenzione come primo passo per sconfiggere la malattia. È per questa ragione che da diversi anni è stato scelto il mese di ottobre come simbolo della lotta contro il cancro al seno.

La Direzione Generale della Azienda Ospedaliero Universitaria di Salerno nel ”mese rosa” sostiene l’azione di sensibilizzazione con due iniziative:
la prima aderendo al (BRADay) Giornata Internazionale per la Consapevolezza sulla Ricostruzione Mammaria con visite gratuite di chirurgia ricostruttiva della mammella effettuate mercoledì 19 ottobre presso la Breast Unit del p.o. Ruggi di Salerno dalle 15,00 alle 18,00;
la seconda a Salerno in Piazza Cavour, nelle giornate di sabato 22 ottobre (dalle ore 9,30 alle 13,00 e dalle ore 15,30 alle 18,00) e domenica 23 ottobre p.v. (dalle ore 9,30 alle 13,00), offrendo gratuitamente a donne delle fasce di età 20/49 anni ed oltre i 69 anni, una visita senologica ed una eventuale ecografia. Dopo questi accertamenti potrebbe essere consigliata l’effettuazione di una mammografia. Domani, mercoledì 19 ottobre alle ore 11.30, nell’Aula Scozia, verrà presentata l’iniziativa.

Alla conferenza interverranno: Nicola Cantone – Direttore Generale AOU Salerno, Angelo Gerbasio – Direttore Medico Ruggi, Corrado Rubino – Ordinario Chirurgia Plastica Unisa – Breast Unit, Maria Rosaria Argenzio – Radiologia Senologica AOU Salerno, Stefano Pepe – Ordinario Oncologia Unisa, Clementina Savastano Day Hospital Oncologia Ruggi, Sergio Canzanella, Direttore Regionale Osservatorio Cure Palliative ed Hospice.

All'iniziativa saranno presenti Volontari della Sezione Provinciale LILT di Salerno che distribuiranno materiale informativo.

Salernonotizie 18.10.2016


Settembre 2017
D L M M G V S
          01 02
03 04 05 06 07 08 09
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30