Utilizzando questo sito accetti implicitamente l'uso dei cookies.
Clicca qui per maggiori informazioni.
chiudi
LILT
Dona il tuo 5x1000


scegli la dimensione del carattere - A | A | A | A

Valid XHTML 1.0 StrictCSS Valido!

sezione informazione
Home  -  Area informazione    -    
stampa questo ducumento  invia a un amico  condividi con facebook 

Primo Piano

PRESENTATA LA CAMPAGNA NASTRO ROSA 2011

Conferenza stampa al Ministero della Salute

PRESENTATA LA CAMPAGNA NASTRO ROSA 2011

La XVIII edizione della Campagna Nastro Rosa per la prevenzione del tumore al seno - che vede da molti anni LILT ed Estèe Lauder impegnate nella lotta contro il big killer numero uno delle donne - è stata presentata nel corso della conferenza stampa che si è svolta giovedì, 29 settembre, presso l’Auditorium del Ministero della Salute.

Presenti numerosi esponenti delle Istituzioni, del mondo della medicina, dei media, rappresentanti della grande famiglia LILT.

“La Campagna Nastro Rosa per la prevenzione del tumore al seno promossa dalla LILT - ha sottolineato il ministro della salute Fazio nel suo intervento introduttivo - si inserisce perfettamente nel Piano Nazionale della Prevenzione del Ministero della Salute e nel Piano Oncologico 2010-2012”.

La conferenza stampa è stata anche un’occasione per fare il punto della situazione sui tumori al seno nel nostro Paese. Se è vero che negli ultimi anni si è registrata una lenta e costante riduzione della mortalità, è anche vero che l’incidenza del cancro alla mammella è in aumento, tanto che si calcola che in Italia vengano diagnosticati circa 41 mila nuovi casi l’anno. Questo per effetto del crescente invecchiamento della popolazione femminile e l’aumento dei fattori di rischio. Oggi è possibile vincere il tumore al seno grazie alla prevenzione e diagnosi precoce: ”le nuove tecnologie diagnostiche di imaging - ha precisato il Presidente LILT, prof. Schittulli – ci permettono di scoprire il cancro quando è di pochissimi millimetri e in questi casi la guarigione può arrivare anche al 98%. Non dimentichiamoci che i 10 mila decessi che ancora contiamo ogni anno sono dovuti, quasi sempre, a tumori scoperti in fase avanzata”.

Prevenzione, diagnosi precoce, corretta informazione sono fondamentali, per questo la LILT mette a disposizione i suoi 395 punti Prevenzione/ambulatori e distribuisce in migliaia di copie un utilissimo opuscolo su come prevenire, scoprire, curare la malattia.

Nel corso della conferenza stampa è stata illustrata anche l’iniziativa dell’illuminazione in rosa - colore simbolo della lotta contro il cancro al seno - di numerosissimi monumenti, come del resto avviene in tutto il mondo. Nell’ottobre 2010, per esempio, sono state quasi 100 le location grandi e piccole, famose e meno famose, che si sono illuminate di rosa in Italia.

Particolarmente significativa la presenza di una folta delegazione della Fondazione Poly Ugarte contro il cancro al seno con cui la LILT ha siglato un accordo di collaborazione. La Fondazione è attiva in Ecuador dal 2007 con campagne di salute, informazione e prevenzione. Campagne che hanno raggiunto 180 mila persone, mentre sono state assistite e curate circa 120 mila donne – come ha affermato nel suo intenso intervento la Presidente Blanca Ugarte. Questo in un Paese in cui le difficoltà economiche, culturali e sociali sono fortemente presenti e colpiscono in modo particolare il mondo femminile


Settembre 2017
D L M M G V S
          01 02
03 04 05 06 07 08 09
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30

opuscolo LILT associato L'opuscolo LILT

immagine della copertina

La donna e il seno

Opuscolo per la prevenzione


immagine della copertina

Nastro Rosa 2007

La prevenzione non ha età


immagine della copertina

Nastro Rosa 2008

Da Donna a Donna: battilo sul tempo!


immagine della copertina

Nastro Rosa 2009

Non perdere tempo, la migliore difesa è l'attacco


immagine della copertina

Nastro Rosa 2010

Obiettivo sconfiggere il tumore, con la prevenzione si può... passaparola


immagine della copertina

Nastro Rosa 2011

Prevenzione, la nostra grande sfida per un futuro senza cancro


immagine della copertina

Nastro Rosa 2012

Forza. Credi in un mondo senza più tumore al seno, Fino ad allora noi ci saremo


immagine della copertina

immagine della copertina

immagine della copertina

Nastro Rosa 2015

LA DIAGNOSI PRECOCE DEL TUMORE AL SENO: UNA CORRETTA INFORMAZIONE PER LA DIMINUZIONE DELLA MORTALITA’


immagine della copertina

Nastro Rosa 2016

LA PREVENZIONE È UN MESSAGGIO PER TUTTE NOI


immagine della copertina

Quale riabilitazione dopo il carcinoma mammario?

A cura di Concetta Migliore (Dottore in Fisioterapia, Sezione Provinciale LILT, Palermo)