Utilizzando questo sito accetti implicitamente l'uso dei cookies.
Clicca qui per maggiori informazioni.
chiudi
LILT
Dona il tuo 5x1000


scegli la dimensione del carattere - A | A | A | A

Valid XHTML 1.0 StrictCSS Valido!

sezione informazione
Home  -  Area informazione    -    
stampa questo ducumento  invia a un amico  condividi con facebook 

Primo Piano

XVI EDIZIONE DELLA CAMPAGNA SETTIMANA PER LA PREVENZIONE ONCOLOGICA LILT 2017 CONFERENZA STAMPA

XVI EDIZIONE DELLA CAMPAGNA SETTIMANA PER LA PREVENZIONE ONCOLOGICA LILT 2017  CONFERENZA STAMPASi è tenuta venerdì 17 marzo u.s. presso la Camera di Commercio di Roma - Sala del Tempio di Adriano la Conferenza stampa di presentazione della XVI edizione della Campagna della Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica LILT 2017, alla presenza del Presidente Nazionale e degli Organi Statutari della LILT, dei Presidenti delle Sezioni Provinciali della LILT e di autorevoli rappresentanti delle Istituzioni. Ha moderato l’evento la Dr.ssa Livia Azzariti, medico e conduttrice televisiva, già sostenitrice di numerose manifestazioni curate da questo Ente Pubblico.
Il Presidente Nazionale della LILT, Prof. Francesco Schittulli, dopo aver portato il saluto del Ministro della Salute On. Beatrice Lorenzin, impegnata in un concomitante Consiglio dei Ministri, ha ribadito con forza l’importanza della prevenzione oncologica, quale arma vincente contro il cancro, il male che ogni anno in Europa fa oltre 1 milione di vittime.
#vividafuoriclasse è l’hashtag scelto per accompagnare la campagna nazionale e i Testimonial “i Fuoriclasse della Prevenzione” Francesco Totti, capitano dall’AS Roma e Campione del Mondo nel 2006 con la Nazionale Italiana di Calcio e Massimo Bottura, Migliore Chef al mondo 2016, con le loro dichiarazioni pervenute in Conferenza attraverso due videomessaggi, hanno valorizzato l’importanza del messaggio destinato alla cura ed alla promozione della prevenzione oncologica. Per migliorare il nostro benessere, infatti, basta osservare quotidianamente alcune semplici regole, quali: fare attività fisica per combattere la sedentarietà e tutte le malattie ad essa correlate, riposare, non fumare, non bere alcolici, scegliere gli alimenti giusti e nella giusta stagionalità assumendo porzioni adeguate. Ma anche, non dimenticare di effettuare i controlli periodici per la diagnosi precoce, che vengono intensificati durante questa Settimana per la Prevenzione Oncologica su tutto il territorio nazionale, per il tramite delle 106 Sezioni Provinciali LILT, previa prenotazione telefonica, nei circa 400 Spazi Prevenzione (ambulatori).
Il primo appuntamento aperto a tutti è avvenuto venerdì 17 marzo, dalle ore 9.30 alle ore 17.00, in concomitanza con la conferenza stampa, in Piazza di Pietra (Roma), con il gazebo LILT e il camper per le visite gratuite, eseguite da senologi, nutrizionisti, dermatologi e operatori sanitari. Sono stati inoltre forniti consigli a quei fumatori che hanno dichiarato di essere intenzionati a smettere di fumare, poiché il fumo di sigaretta - come noto - è uno dei maggiori fattori di rischio che causa l’insorgenza del cancro.
Anche quest’anno nelle principali piazze italiane i circa 20.000 volontari della LILT offrono ai cittadini il tradizionale opuscolo informativo, aggiornato in base alle recenti evidenze scientifiche con il significativo contributo del Comitato Scientifico Nazionale LILT. Non manca neppure il consueto simbolo di tale manifestazione: l’olio extravergine di oliva 100% italiano, che - oltre ad essere un’eccellenza enogastronomica italiana - è anche un amico della nostra salute per le accertate caratteristiche nutrizionali ed organolettiche in grado di proteggerci da diversi tipi di tumore.

Per informazioni SOS LILT 800 998877 (da lunedì e venerdì h 10.00 – 15.00


Settembre 2017
D L M M G V S
          01 02
03 04 05 06 07 08 09
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30